Istituto Comprensivo Campomorone Ceranesi

 

Istituto Comprensivo Campomorone Ceranesi 

 

Via Martiri della Libertà 103R, 16014 - Campomorone (GE) • Tel. 010780562 • Fax 010784152
Cod.Fisc. 80049490107 • email GEIC817003@istruzione.it • Codice Univoco: UF1KWW
IBAN: IT 74 E 05034 32220 000000000709

Cos'è il PNSD

Il PNSD è il documento  di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca pensato per guidare le scuole in un percorso di innovazione e digitalizzazione, come previsto nella riforma della Scuola (legge 107/2015 – La Buona Scuola).

Il PNSD rappresenta un piano di innovazione che non è solo strutturale, ma anche di contenuti e che soprattutto prefigura un nuovo modello educativo della scuola nell’era digitale.

Il PNSD si prefigge quindi di incentivate l’uso delle nuove tecnologie a supporto della didattica e dell’intera organizzazione d’Istituto. Le azioni previste si articolano nei seguenti quattro ambiti fondamentali.

La legge 107 (La Buona Scuola) prevede che dal 2016 tutte le scuole inseriscano nei Piani Triennali dell’Offerta Formativa azioni coerenti con il Piano Nazionale Scuola Digitale, per perseguire i seguenti obiettivi:

- sviluppo delle competenze digitali degli studenti;

- potenziamento degli strumenti didattici laboratoriali necessari a migliorare la formazione e i processi di innovazione delle istituzioni scolastiche;

- adozione di strumenti organizzativi e tecnologici per favorire la trasparenza e la condivisione di dati;

- formazione dei docenti per l’innovazione didattica e lo sviluppo della cultura digitale;

- formazione del personale amministrativo e tecnico per l’innovazione digitale nella amministrazione;

- potenziamento delle infrastrutture di rete;

- valorizzazione delle migliori esperienze nazionali;

- definizione dei criteri per l’adozione dei testi didattici in formato digitale e per la - diffusione di materiali didattici anche prodotti autonomamente dalle scuole.

Si tratta di un’opportunità di innovare la scuola, adeguando non solo le strutture e le dotazioni tecnologiche a disposizione degli insegnanti e dell’organizzazione, ma soprattutto le metodologie didattiche e le strategie usate con gli alunni in classe.

Ultima modifica il 05-05-2021